02 novembre 2008

Ministero degli affari esteri tedesco passa a Linux

Il Ministero degli affari esteri tedesco sta portando i suoi 11.000 desktop (anche nelle ambasciate all'estero) verso GNU/Linux, un'operazione che verrà conclusa per l'estate del 2009 e che porterà questo Ministero ad abbassare notevolmente i costi di manutenzione spendendo molto denaro pubblico in meno rispetto agli altri Ministeri.
Anche The Guardian si è occupato della vicenda, con un titolo esplicativo :)

2 commenti:

Mefisto ha detto...

Interessante :)

paoletto ha detto...

Speriamo che il 'germe' dell'Open Source tedesco attecchisca in fretta anche nella P.A. italiana.

Le Leggi ci sono già, ma stanno li a guardare o migrano a RedHat...

Che tristezza per noi italiani...