31 ottobre 2009

Linux Day 2009

È passata esattamente una settimana dall'ultimo Linux Day, evento organizzato dai LUG in 123 città italiane.
Per alcune di queste abbiamo ricevuto l'invito degli organizzatori.
Io ho avuto il piacere di partecipare al Linux Day organizzato a Pescara, dove ho avuto il piacere di incontrare i ragazzi del PescaraLug, e con loro mi sono veramente divertito. Il talk che abbiamo presentato è intitolato "Facciamo Ubuntu", le cui slide sono consultabili su slideshare.net, che spiega brevemente Ubuntu, come è nato, alcuni dettagli come i cicli di rilascio, per poi parlare degli strumenti essenziali allo sviluppo, alla traduzione e alle altre attività connesse al "fare" Ubuntu.
Spiega inoltre come è nata la comunità italiana di Ubuntu, chi l'ha creata e chi vi partecipa, e spiega inoltre chi può partecipare e come può farlo.

Alcune foto prese direttamente dal sito del PescaraLug:

Il mio talk:



L'aula in cui si è svolto l'evento:

30 ottobre 2009

Ubuntu 9.10 «karmic koala»

Ebbene sì.
È l'ennesimo articolo sull'uscita della nuova versione di Ubuntu, non hai scuse per non provarla!

28 ottobre 2009

Fine sondaggio: Quante volte riavii il tuo computer principale?

I dati del sondaggio:



Totale votanti: 40.
Il prossimo sondaggio, per chi fosse interessato, riguarda il passaggio a karmic, che uscirà domani 29 Ottobre 2009.

25 ottobre 2009

Il sito web della Casa Bianca è ora Open Source

...O meglio, l'amministrazione Obama ha abbandonato il CMS proprietario presente dall'amministrazione Bush ed è passato al CMS Open Source Drupal. I motivi sono molti, in particolare è stato provato che l'Open Source non comporta rischi addizionali a quelli che ci sarebbero con un sistema proprietario, che non si sarebbe stati legati a una particolare tecnologia, e che in questo modo è possibile usufruire del risultato della collaborazione di migliaia di sviluppatori (non so quanto sia proprio il termine migliaia) che sono dietro il CMS Drupal.


La scelta non bilancia certo l'uso di linguaggi e software proprietari scelti quasi un anno fà per il sito della Casa Bianca, ma è comunque qualcosa.

23 ottobre 2009

Linux Day 2009

Manca un giorno ormai al Linux Day, partecipa nella città più vicina a te, su 122 città che organizzano l'evento!
Io sarò al Linux Day di Pescara per presentare un talk su Ubuntu e la comunità Italiana di Ubuntu.




P.S.: Un grazie a "Il Fatto Quotidiano" che a pagina 17 dell'edizione di oggi (23/10/2009) dedica un articolo all'evento di domani[1].

EDIT: anche Repubblica.it ha scritto un articolo, che mi è stato detto essere stato in home page nella giornata di ieri.


[1] http://forum.ubuntu-it.org/index.php/topic,328029.0.html

22 ottobre 2009

il frack fà la differenza: come ti presento il mio sistema operativo

È uscito Windows 7.
Non voglio però soffermarmi sui dettagli tecnici del sistema operativo, ci sono milioni di articoli.
Quello che invece mi interessa vedere è, essendo l'argomento che tratto con maggior interesse, il lato web dell'evento.
Il sito della Microsoft non mi è mai piaciuto: oltre ai colori e il layout, lo trovo piuttosto caotico (provate a trovare qualcosa nei menù a tendina, con l'apoteosi toccata alla voce "All Products").
Detto questo, ero curioso di vedere la pagina di presentazione di Windows 7.
L'impatto con la pagina non è dei migliori, il banner con i suoi colori sembra un elemento estraneo alla pagina:



Senza contare i 72 errori e i 99 warnings validando l'HTML e gli 11 validando il CSS, mentre gli standard di accessibilità per il contrasto dei colori sono rispettati.
Quello che invece apprezzo (mossa anche "strategica" dati gli ultimi accordi Microsoft-Twitter per Bing) è l'idea del box a metà pagina che riporta i pareri degli utenti riportati su twitter.

Errori che interessano molto (in questo caso anche per l'accessibilità) anche la pagina del sito di Apple dedicata al suo sistema operativo. Detto ciò, a mio parere senza dubbio questa rimane il punto di riferimento generale: grande impatto visivo, poche informazioni ma efficaci: una presentazione di Leopard davvero ben fatta:



È ovviamente impossibile prendere come riferimento tutte le pagine di presentazione dei sistemi operativi, per cui prendiamo solo un altro paio di esempi interessanti.
La pagina di Ubuntu è quasi completamente valida (1 errore, 1 warning) per quanto riguarda l'HTML, al 100% valida per quanto riguarda il CSS e rispetta gli standard di accessibiltà per il contrasto dei colori: l'impatto visivo è buono anche se non ai livelli di Apple:


Seppur pienissimi di errori di validazione (che sembrano non interessare nessuno a parte il gruppo "Ubuntu Web Presence Team"), apprezzo anche lo stile sobrio e semplice, differente da quello scelto per la presentazione dei sistemi operativi appena analizzati, di OpenSolaris di Sun e di WebOS, anche se appunto di minore impatto visivo.
Se avete altre pagine degne di note, segnalate :)

20 ottobre 2009

5 anni di Ubuntu


Auguri Ubuntu.

Esattamente 5 anni fà veniva annunciata la prima release del sistema operativo che ha raccolto sempre più consensi nel corso di questo periodo.
Esattamente il 20 Ottobre 2004 nell'annuncio nella mailing list di Ubuntu, Mark Suttleworth scriveva un messaggio che iniziava in questo modo:

The warm-hearted Warthogs of the Warty Team are proud to present the
very first release of Ubuntu!

Ubuntu is a new Linux distribution that brings together the extraordinary
breadth of Debian with a fast and easy install, regular releases (every
six months), a tight selection of excellent packages installed by default
and a commitment to security updates with 18 months of security and
technical support for every release.

Da quel momento il successo è aumentato insieme al rilascio delle successive release, e locoteam di tutto il mondo sono nati per partecipare a questo progetto, compresa la nostra comunità che negli anni è cresciuta in modo esponenziale coinvolgendo sempre più utenti che la rendono viva.

I passi fatti in questi 5 anni sono incredibili (impensabili 5 anni fà). Speriamo che tra 5 anni potrò scrivere un nuovo articolo su quanto siano stati incredibili i passi compiuti dal 20 Ottobre 2009!

07 ottobre 2009

Il nuovo Ubuntu Community Council 2009


Le votazioni per il nuovo Ubuntu Community Council sono concluse.

Anch'io in qualità di Ubuntu Member ho votato, e sono abbastanza soddisfatto dell'esito che vede l'elezione di questi 7 membri (in ordine di voti):

  1. Daniel Holbach
  2. Benjamin Mako Hill
  3. Alan Pope
  4. Elizabeth Krumbach
  5. Matthew East
  6. Richard Johnson
  7. Mike Basinger

È possibile visualizzare i risultati e tutti i dettagli ad esso collegati.

Ovviamente, le mie più sincere e personali congratulazioni vanno al nostro Matthew "mdke" East!

06 ottobre 2009

quattro anni di ubuntu-it

Ebbene sì, sono già passati quattro anni, precisamente il 10 Ottobre, data dell'ufficializzazione.
Orgogliosamente dico di aver avuto l'onore e la fortuna di essere tra quelle persone che hanno contribuito alla nascita e alla crescita di ubuntu-it, e credo e spero che la crescita non sia affatto finita.
Il numero di utenti è cresciuto in modo esponenziale, e ora siamo una comunità organizzata e ben strutturata con migliaia di persone attive al suo interno.



Abbiamo quindi deciso di dedicare 5 giorni a questo evento nella home page del nostro sito, nel nostro banner.
Grazie a tutti gli utenti che hanno contribuito, contribuiscono e contribuiranno ancora a questa comunità.

P.S.: Grazie mille al sempre ottimo l3on per la sua fantasia e bravura nella creazione delle immagini...e per la sua pazienza ogni volta che gli chiedo di crearne una :)

05 ottobre 2009

IBM sfida Google nel suo gioco con LotusLive iNotes

Google, non è un mistero, ha puntato molto (anche in termini economici) sui servizi online, come webmail e calendaring.
IBM scende in questo campo con un'offerta che si preannuncia competitiva, LotusLive iNotes, che prevede un "servizio di email sicuro che fornisce la gestione di messaggi e calendaring per aziende di tutte le dimensioni".



Oltre all'interfaccia web, tutti gli account email sono provvisti di SMTP e di un accesso via POP e IMAP, i quali sono quindi configurabili con un comunissimo client desktop.

Maggiori informazioni e i prezzi (accessibilissimi) sono disponibili nella pagina dedicata oltre a tutte le altre informazioni. È disponibile anche un periodo di 30 giorni di prova per gli amministratori che hanno intenzione di effettuare una prova prima di adottarlo definitivamente.

02 ottobre 2009

2 - 3 - 4 Ottobre: Ubuntu Global Jam

Ci siamo!


Da oggi, 2 Ottobre, parte l'Ubuntu Global Jam, evento mondiale.
E ovviamente la comunità italiana non sta a guardare.

«Fai la vera differenza - traduzioni, documentazione, testing, bugs...migliora Ubuntu».

È possibile partecipare anche se non si ha la possibilità di spostarsi fisicamente, ovvero puoi partecipare da remoto, rimanendo in contatto con gli altri partecipanti tramite IRC.

Tutte le informazioni sull'iniziativa italiana sono consultabili nella pagina dedicata sul nostro wiki.

Le informazioni sull'Ubuntu Global Jam sono disponibili nella pagina del wiki internazionale.



Facciamo Ubuntu!